Controllo del peso corporeo

Il controllo del peso corporeo non è una variabile di semplice controllo ed è spesso condizionata da fattori di tipo ambientale, quali: ansia, stress, lutti, psicopatologie etc. 

 

Dalla Gran Bretagna, si fa sempre più strada un nuovo modo di concepire il perdere peso, slegato totalmente dagli aspetti dietologici e nutrizionali (esterni) ma completamente incentrato sulla persona (interno). Grazie alle tecniche integrate di ipnosi e psicoterapia nasce il "protocollo alimentare" che ha come obiettivo: 

 

1 migliorare il controllo di ansia e stress

2 offrire un nuovo modo di mangiare

3 perdere peso mangiando

 

Il percorso si articola in una seduta di anamnesi e una settimanale di psicoterapia di supporto e motivazione. Durante tutto il periodo verrà applicata l'ipnosi di supporto. 

 

Nel mio studio viene applicato il "protocollo alimentare" che consiste in una serie di sedute settimanali minimo trimestrali, in cui si insegna al paziente un nuovo modo (protocollo) in cui mangiare e viene sostenuto sia a livello psicologico che motivazionale nel suo percorso di perdita di peso, attraverso: 

 

- incontri di consulenza psicologica

- spiegazione e applicazione del "protocollo alimentare"

- programmazione neuro-linguistica dell'applicazione del protocollo e per migliorare i comportamenti atti a perdere peso.

 

Dai diversi trials clinici è dimostrato che il tasso di successo del protocollo alimentare è medio elevato. Il cambiamento dell'approccio alimentare sarà costante nel tempo, anche dopo il termine del percorso clinico, e questo garantisce normalmente il perdurare degli effetti positivi del protocollo per sempre.

 

Per fissare un incontro e sperimentare il protocollo è necessario chiamare lo 3387425971 oppure entrare nella sezione prenota la tua consulenza online.