Cos'è la Psicoterapia?

Il termine psicoterapia deriva dal greco antico:

  psiche = anima;    terapia = cura

 

La psicoterapia è la pratica svolta da un professionista finalizzata a curare la sofferenza psichica. I modi in cui si manifesta la sofferenza psichica, ossia i sintomi che compaiono e che la psicoterapia affronta, sono moltissimi e diversi ma tendono ad organizzarsi sotto forma di Disturbi psicologici tipici e riconoscibili.

 

Più specificamente, la psicoterapia è il processo in cui una persona, una coppia, una famiglia o un gruppo di persone incontrano uno psicoterapeuta con l’obiettivo di risolvere i propri problemi relativi alla sfera del comportamento, delle emozioni, delle credenze o del proprio modo di pensare.

 

A questo scopo la psicoterapia si avvale di conoscenze teoriche e pratiche maturate in seno alla Psicologia. Le conoscenze teoriche riguardano la comprensione del funzionamento dell’essere umano dal punto di vista psicologico. Le conoscenze pratiche rappresentano invece gli strumenti di intervento veri e propri, come ad esempio l’analisi dei sogni, l’ipnosi, l’intervento paradossale, il colloquio. Le conoscenze teoriche sono la Mappa, le conoscenze pratiche permettono di viaggiare concretamente nel Territorio.

 

Va notato che il bagaglio di conoscenze – teoriche e pratiche – del singolo Psicoterapeuta possono variare molto a seconda dell’approccio psicoterapeutico che questi segue. Esistono infatti diverse scuole di psicoterapia, come ad esempio la terapia Analitico-Transazionale, la Terapia della Gestalt, la terapia Psicoanalitica o la terapia Cognitivo-Comportamentale. Queste scuole, pur avendo alcune grandi somiglianze, si differenziano nel modo di lavorare e di concepire il disagio psicologico.

 

 

Lo Psicoterapeuta in Italia

In Italia la pratica della psicoterapia è riservata agli Psicoterapeuti, ossia gli Psicologi o i Medici che hanno maturato una formazione professionale di almeno 4 anni presso una scuola di specializzazione di psicoterapia.

 

Spesso non è chiara la differenza tra uno Psicologo e uno Psicoterapeuta. Entrambi si occupano di riabilitazione del disturbo psicologico. Comunemente però si considera il lavoro dello Psicoterapeuta più profondo di quello dello Psicologo. 

 

 

La psicoterapia promuove l’auto-realizzazione

Non mi piace considerare la psicoterapia solo un intervento sul disagio. La psicoterapia è molto di più. La psicoterapia è anche una grande opportunità di crescita. Le persone dopo un proficuo percorso di psicoterapia sviluppano una maggiore consapevolezza del proprio modo di essere e di funzionare. Di conseguenza diventano capaci di operare scelte coraggiose verso la propria autentica realizzazione. Diventano inoltre maggiormente capaci di utilizzare le proprie risorse e di far fruttare i propri talenti.