Psicoterapia dei disturbi d'ansia

Psicologo Psicoterapeuta e Sessuologo a Cagliari, San Gavino Monreale e Sanluri


Molti pazienti arrivano in terapia e mi domandano se l'approccio usato in terapia è il migliore, se è il più efficace e/o efficiente e se funzionerà nel loro caso. Quest'articolo per fare un pò di chiarezza e per orientare meglio il paziente nella sua scelta. 

Le possibilità terapeutiche

La terapia dei disturbi d'ansia prevede due possibilità più una combinata: psicoterapia, farmacoterapia o la combinazione di ambedue. La psicoterapia è una terapia esercitata specificatamente e in modo esclusivo dallo psicoterapeuta. La farmacoterapia (solo ove necessaria) è esercitata dallo psichiatra. In alcuni casi, normalmente i più gravi, è necessaria la combinazione di una terapia e dell'altra. 

 


Imparare a fidarsi

I pazienti ansiosi prima di iniziare una qualsiasi forma di terapia, spesso, fanno delle ricerche di ogni tipo sul web e su google per cercare qualsiasi informazione (quasi in forma maniacale) che possa aiutarli a risolvere il problema senza l'aiuto di una figura professionale. Così facendo si pensa di colmare una parte d'ansia. Ricordiamoci che una delle caratteristiche dei pazienti ansiosi è quella di tenere tutto sotto controllo. Tuttavia, si capirà ben presto che la psicopatologia ansiosa sarà difficilmente "controllabile" e un passo importante verso la guarigione è "affidarsi", imparare ad avere fiducia, imparare a chiedere aiuto e offrire all'altro la possibilità di accompagnare il paziente verso una situazione in cui si imparerà a gestire gli eventi ansiosi. 

 


Esistono indirizzi di psicoterapia migliori di altri?

In letteratura sono molte le scuole di pensiero circa l'efficacia di uno piuttosto che un altro percorso psicologico. La mia esperienza mi porta a pensare che nella realtà delle cose tutti gli indirizzi psicoterapeutici si equivalgono e la differenza la crea il clima relazionale che si crea tra terapeuta e paziente. E' proprio la relazione terapeutica e imparare a lavorare con il paziente, insieme al paziente, al fianco del paziente, che da quel notevole valore aggiunto affinché si possano raggiungere obiettivi di migliore qualità e nel minor tempo possibile. 

 


Come lavoro nel mio studio con il paziente ansioso

Nel mio studio ci tengo ogni paziente ha una sua storia un suo vissuto, un suo background e per tale motivo merita un trattamento sempre nuovo e sempre diverso. Ogni relazione terapeutica, sulla base di quanto detto, sarà unica e seguirà il decorso che viene negoziato di volta in volta tra paziente e terapeuta. In linea di massima l'uso della psicoterapia integrata (psicoterapia breve, approccio strategico, gestalt, cognitivo comportamentale) unito alla audioterapia (sempre inserita su qualsiasi paziente del mio studio) eventualmente integrata con il training autogeno o l'EMDR/ipnosi, sono sempre i migliori e i più efficaci strumenti di intervento e di cura dei disturbi d'ansia nei miei due studi di Cagliari e San Gavino Monreale. Per approfondire leggere l'articolo sulla casistica sui disturbi trattati nel mio studio. Clicca qui.